martedì 28 settembre 2010

Taijne di salsiccia e funghi con tomini affumicati




Oggi mi sono fatta un bel viaggio in Marocco giusto per cambiare aria e assaporare gusti nuovi. Non pensate che sono impazzita semplicemente ho potuto utilizzare un bellissimo Tajine della meravigliosa Emile Henry.
Vi chiederete sicuramente cosa sia e come si utilizza e sono sicura che siete rimaste estasiate dalla sua bellezza(io mi sono innamorata!!!! E' troppo bello anche solo come soprammobile).
Tajine è un termine in uso in Marocco,Tunisia e Algeria per indicare lo stufato in genere, derivato dalla pentola usata per cuocerlo.
Esso è un recipiente marocchino in terracotta con coperchio conico che puo' essere usato sia in forno che sulla fiamma.
Il piatto tradizionalmente è fatto interamente di terracotta, spesso smaltata o decorato, composto da due parti: una parte inferiore piatta e circolare con i bordi bassi, ed una parte conica superiore che viene appoggiata sul piatto durante la cottura. La forma del coperchio è pensata per facilitare il ritorno della condensa verso il basso e presenta sulla sommità un "pomello" che ne facilita la presa. La parte inferiore viene usata per servire il piatto in tavola.
Si possono fare svariate ricette con il pollo, l'agnello e le verdure.
Io ho fatto una ricetta buonissima con i funghi, la salsiccia ed i tomini e tutti siamo rimasti estasiati dal sapore che aveva questo piatto.
Spero di avervi incuriosito e spero che proverete anche voi a utilizzare il Tajine.
Se volete un oggetto veramene bello acquistate il Tajine dell'Emile Henry veramente un'oggetto unico.

TAJINE DI SALSICCIA E FUNGHI CON TOMINI AFFUMICATI FONDENTI
Ingredienti per 4 persone

8 salsiccie (tipo luganega)
4 tomini
600 g di funghi misti (porcini, chiodini, galletti)
200 g di pancetta affumicata
1 bicchiere di brodo
1 mazzetto di prezzemolo
1 rametto di rosmarino
1 spicchio di aglio
4-5 foglie di salvia
Olio extravergine di oliva
Sale

Preparazione:
Pulire i funghi con cura eliminando tutte le tracce di terra. Tagliare la pancetta a dadini. Tritare le erbe aromatiche.
Tagliare la salsiccia a pezzetti regolari e forare il budello con i rebbi di una forchetta.
Nella base della tajine unire un filo di olio extravergine di oliva, lo spicchio di aglio e la pancetta e rosolare a fuoco dolce. Quando la pancetta inizia a prendere colore aggiungere i funghi, alzare la fiamma e continuare la cottura.
Aggiungere le erbe tritate e, dopo circa 5 minuti, abbassare la fiamma. Versare il brodo, unire la salsiccia, coprire con il coperchio e portare a termine la cottura.
Aprire la tajine, adagiare i tomini tagliati a spicchi sopra la carne e i funghi, aggiungere un pizzico di sale affumicato e coprire di nuovo con il coperchio.
Alzare la fiamma e continuare la cottura giusto il tempo per far fondere i tomini.

Con questa stupenda ricetta partecipo alla raccolta di Federica

22 commenti:

  1. Non so che darei per quella pentola! Certo che se ci fosse anche questo ricco contenuto...Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. ciao francy..
    sei stata di molto aiuto a descrivere e a postarla la taijne ho letto diverse ricette ma non riuscivo a capire di cosa si trattasse...grazie..
    appena la trovo di certo sarà presto nella mia cucina..
    un abbraccio da lia

    RispondiElimina
  3. Ciao Franci cara, questa pentola è molto utile...grazie per avercene parlato e grazie anche per la deliziosa ricettina!!! un abbraccio :-p

    RispondiElimina
  4. Davvero interessante,sono molto curiosa e devo dire che è bellissima!!Condivido con Fede,avere pure il contenuto sarebbe ancor più bello!!Bravissima e grazie delle spiegazioni!!Un baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia! grazie per averci regalato questo viaggetto virtuale in Marocco....bellissima ricetta! e tu sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  6. Una ricetta verasmente bella, in un contenitore altrettanto bello!!! Ma che dire preferisco di gran lunga il succulento contenuto!! Bravissima

    RispondiElimina
  7. @federica: Grazie cara ti farò avere la pentola piena..
    @Lia ciao sono felice di averti illustrato bene questo prodotto e a presto con le tue ricette
    @Luciana: grazie cara sei gentilissima
    @Damiana:Ok ti manderò una pentola piena nn posso fare differenze....scherzo
    @sara: Prego cara la prossima volta studierò un'altra meta
    @Le pellegrine artusi:Pure io preferisco assaporare il contenuto ma anche la pentola è fantastica

    RispondiElimina
  8. Non amo i tomini ma il resto è davvero ghiottissimo!!!PS Bella la cheese cake uva e fichi...mi era sfuggita...abbiamo avuto la stessa felice intuizione!!!Bacio

    RispondiElimina
  9. Urka che piatto saporito e goloso! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao!...grazie per essere passata dal mio blog e per esserti iscritta fra i sostenitori!...faccio altrettanto perchè il tuo blog mi piace un sacco!!!...a presto!

    P.s. ottima ricetta!...adoro i tomini!!!!

    RispondiElimina
  11. Che bello ! Anch'io voglio un...un contenitore cosi!
    Ciao
    Aniko

    RispondiElimina
  12. Francesca, se stupefacente!! E che dire di quella "pentola"? Buonissima giornata.

    RispondiElimina
  13. Mamma mia che piatto!!!! Sembra di sentirne il profumo.... presentato nella Taijne è anche più bello! :)

    Buona giornata!!!!

    RispondiElimina
  14. Ahhhhhh, l'ho fatto pure io, insieme a questo prelibato piattino, il viaggio in Marocco!!!!! Mi manca il Taijne, devo rimediare. . . Ciao!!!!

    RispondiElimina
  15. ciao Francesca!! piacere di conoscerti, innanzitutto complimenti per il blog!! e poi anch'io volgio quella pentola e anche il contenuto;)
    bravissima a presto

    RispondiElimina
  16. Molto bella davvero questa tajne e che dire del contenuto?
    Grazie della visita, mi metto tra i tuoi sostenitori così non ti perdo!!!

    RispondiElimina
  17. Hai ragione! Quella sta benissimo su un mobile quando non è piena di robine succulente come in foto. Bellissimo il contrasto tra un oggetto orientalegginate e una preparazione così nostrana! Mi solletticano le papille...

    RispondiElimina
  18. Io adoro la tajine, ne avevo una presa in Marocco ma purtroppo si è rotta!
    Dovrò tornare a prendermene un'altra.
    Certo però anche quello che contiene attira decisamente lo srìguardo.
    Che delizia.
    Bravissima!
    Un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  19. da svenimento!! brava brava brava=)
    vienici a trovare su
    www.modemuffins.blogspot.com
    baci!!

    RispondiElimina
  20. Ma che goduria! Adoro le taijine ma l'ho sempre mangiata con le prugne e mandorle. Ma anche questa versione deve essere ottima! Buon we!

    RispondiElimina
  21. Deve essere buonissimo!
    Fabio e Anna Luisa

    RispondiElimina
  22. ho la sensazione che appena si tolga il coperchio un profumo delizioso riesce a riempire la stanza.. anche io ne avevo uno.. comprato in marocco ma aimè il viaggio gliè stato letale.. un bacio

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails