domenica 17 ottobre 2010

Tortelli di farina di castagne con mostarda di mele e salsa al miele



Giornata super fredda e ventosa!!!!! Cosa si può fare se non consolarsi con la cucina????
Questa mattina assieme alla mia nonna abbiamo deciso di fare un piatto tipico autunnale.
Tempo di castagne e contest sulle castagne mi hanno convinto a realizzare dei buonissimi tortelli con la farina di castagne e con un ripieno favoloso.
Il ripieno ha un gusto molto delicato e stuzzicante composto da ricotta di pecora e dell'ottima mostarda di mele a fette della Lazzaris. Il sugo con cui sono stati accompagnati è altrettanto particolare perchè è composto dal sugo di arrosto di vitello e da miele di castagno della Rigoni d'Asiago . Particolare vero??? Mia madre era scettica del risultato perchè sapori così diversi messi assieme secondo lei non potevano legare...invece... sorpresa delle sorprese al primo assaggio siamo rimasti tutti estasiati dal loro sapore!!! Super soddisfatti ci siamo gustati il nostro pasto!!!! Provateli e non siate titubanti dell'abbinamento di sapori!!! Buona settimana!!!!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

350 g di farina 00 molino rosseto
150 g di farina di castagne
4 uova
olio di oliva
sale
PER IL RIPIENO:

250 g di ricotta di pecora
100 g di mostarda di mele a fette Lazzaris
50 g di Grana Padano grattugiato
sale
pepe
PER LA SALSA:

2 dl di fondo di vitello
50 g di miele di castagno rigoni d'asiago

PREPARAZIONE
Preparate la pasta: setacciate insieme le due farine e formate la fontana sulla spianatoia; al centro mettete le uova, un pizzico di sale e un filo di olio. Impastate bene il tutto fino a ottenere un impasto sodo e omogeneo, che farete riposare coperto da un canovaccio in un luogo fresco.
Preparate il ripieno: mettete la ricotta in una ciotola e unitevi la mostarda tritata finemente e il grana; salate, pepate e mescolate per amalgamare alla perfezione il composto. Stendete la pasta molto sottile sulla spianatoia e con un tagliapasta formate dei cerchi di 8 cm di diametro. Mettete al centro di ogni disco una noce di ripieno servendovi della tasca da pasticciere, quindi ripiegatelo in due formando una mezzaluna e schiacciate bene lungo tutta la giuntura della pasta. Procedete così fino a esaurimento del ripieno. Preparate la salsa: versate il miele in un tegamino e mettetelo sul fuoco fino a raggiungere una semi-caramellatura, quindi aggiungete il fondo di vitello e lasciate bollire per 5 minuti.
Cuocete i tortelli in abbondante acqua bollente salata per circa 2 minuti, scolateli e posizionateli a raggiera sui piatti individuali; spolverizzate con un pizzico di grana, irrorate con la salsa al miele e servite.


Con questa ricetta partecipo al bellissimo contest di Paola brunetti




Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Farina lievito e fantasia

36 commenti:

  1. ma che buoni e che belli!! bravissime tu e la nonna!!

    RispondiElimina
  2. Li proviamo sicuramente sono strpitosi e l'abbinamento di sapori ci incuriosisce !!!
    Buona senttimana anche a te un saluto dai viaggiatori golosi ....

    RispondiElimina
  3. un accostamento molto particolare, quasi impossibile da immaginare... ma di te oramai ci fidiamo viste le meraviglie che ci hai insegnato.. non ci resta che provare questo trionfo di autunno.

    buona domenica
    terry

    RispondiElimina
  4. Particolarissimi questi tortelli, un trionfo di sapori d'autunno che sarei curiosissima di assaggiare. Complimenti, un bacio

    RispondiElimina
  5. Rifugiarsi in cucina è una coccola in queste giornate uggiose e fredde! tu ne sei uscita con un piatto davvero speciale! motlo originale e gustoso! tutto da provare!... e perfetto di stagione poi! :)
    Brava!

    RispondiElimina
  6. uhhh ho giusto della farina di castagneee!!!.. mi mancherebbe il resto.. ma domanda... la mostarda è necessaria??? perchè proprio non mi piace!!! buona domencia Franceschina.. presto riceverai post@@@@@ :-DDD

    RispondiElimina
  7. Molto paticolari, brava e buona giornata.

    RispondiElimina
  8. Complimenti, questa ricetta è una meraviglia! DEi tortelli con una pasta gustosa e leggermente amarognola, con un ripienp delicato ma saporito, coditi in modo semplice e dolce.
    Un bellissimo trio per un piatto che assaggeremmo volentieri!
    Complimenti a te e alla nonna!
    baci baci

    RispondiElimina
  9. Mamma mia che buoniiiiii!!!...a me questo accostamento di sapori mi ispira da matti!!!...bravissima cara!!! ^_^

    RispondiElimina
  10. Look spectacular, adoro castagna!! look deicious! x gloria

    RispondiElimina
  11. ma che bontà originale, brava!!!Baciii!

    RispondiElimina
  12. Molto bella questa ricetta complimenti a te e alla nonna ciao

    RispondiElimina
  13. Io sono tutt'altro che scettica, questi tortelli sono un capolavoro, come il ripieno e il sughetto, bravissime te e la nonna!Buona domenica ^^

    RispondiElimina
  14. Quanto mi piacciono i piatti dolci e salati insieme.
    Per esempio adoro i tortelli di zucca con gli amaretti....
    E questi li devo provare assolutamente.
    Gli abbinamenti mi ispirano moltissimo...
    Bravissima, una collaborazione felicissima.
    Ciao cara, un bacione e a presto

    RispondiElimina
  15. Posso solo immaginare il tripudio di sapori, accostamenti audaci ma interessantissimi, davvero un'ottima ricetta. Bella creatività la tua! bacioni. Deborah

    RispondiElimina
  16. Molto molto particolari, mi incuriosiscono molto questi ravioli, il miele ultimamente mi piace abbinato ad agni cosa!

    RispondiElimina
  17. Strepitoso piattino dal gusto tutto autunnale; io adoro i tortelli!!!! Complimenti cara!!!

    RispondiElimina
  18. un sapore davvero molto particolare.. devono essere buonissimi!!!

    RispondiElimina
  19. Ma che ricetta particolare, un piatto davvero chic. Complimenti a te e alla nonna, ottimo lavoro!

    RispondiElimina
  20. Devono essere molto buoni i tortelli fatti con la farina di castagne.. Il ripieno è particolare.. ricotta e mostarda.. ma la salsa.. è favolosa con il miele!!!! smackk smackkk

    RispondiElimina
  21. Ciao Francesca, proprio oggi ho fatto un primo con la farina di castagne...questi tuoi tortelli sono davvero speciali!!! ottimo anche il ripieno, bacioni :)

    RispondiElimina
  22. Ricetta splendida Francesca, proprio di quelle che piacciono a me. Complimenti per il connubio di sapori.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  23. Ciao Francesca! grazie delle tue visite,
    visitare il tuo blog è sempre uno stupore,
    particolare di sicuro il sapore di qst piatto
    ti auguro una buona settimana

    RispondiElimina
  24. Un piatto gustoso e invitantissimo!!! Complimenti, un abbraccio

    RispondiElimina
  25. Grazie ragazze eeee vi volevo dire (come mi è stato chiesto) che la mostarda può essere sostituita con una marmellata alla mela oppure con delle mele cotte. Bacissimi a tutte!!! Buona settimana!!!!

    RispondiElimina
  26. che bella ricetta, complimenti a te e tua nonna!!
    bravissime:)
    buon inizio settimana:)

    RispondiElimina
  27. Questi sono STRE-PI-TO-SI!!!!Baciotti!

    RispondiElimina
  28. Complimenti x il tuo blog davvero goloso e fantastico e complimenti x le pietanze che sai fare...:D.Ottio e grazie di esserti inserita tra i miei lettori-TI mando 1 abbraccio forte e ti auguro buon inizio settimana e serata...smack

    RispondiElimina
  29. Devono essere molto buoni con questo ripieno particolare, mi piacerebbe assaggiarli.
    Grazie per la tua visita!! Hai un blog davvero splendido, mi sono segnata un paio di ricette.
    Divento anch'io tua sostenitrice lettrice! A presto!

    RispondiElimina
  30. Molto particolare!!! Devono essere deliziosi!!!
    Complimenti!!!!!
    Un bacio grande!!!!

    RispondiElimina
  31. che primo gustoso!!! molto particolare e originale...complimenti! bacioni

    RispondiElimina
  32. Grazie della tua visita al mio blog!! Anche il tuo è interessantissimo così come quest'ultima ricetta, complimenti!!!
    Sono tua sostenitrice, adesso.. ;-))
    Baci,
    Franci

    RispondiElimina
  33. Qui ci sono tante cose per le quali vado matta! questa ricetta devo farla, è troppo buona! carina tu che cucini con tua nonna:)
    besos, a presto
    pat

    RispondiElimina
  34. Ma che capolavoro di sapori e sono anche molto belli e fotogenici i "soggetti".
    Un bacio cara.

    RispondiElimina
  35. Domenica scorsa io e Michele siamo andati alla festa della castagna di una paese qui vicino, favolosa! A pranzo, che purtroppo ci siamo persi, servivano un menù tutto a base di castagne, compresa la pasta... Michele mi ha detto che adora la pasta con la farina di castagne! E poi faccio un giretto per il tuo blog, che ero rimasta un po' indetro, ed ecco trovata una ricetta favolosa che farà impazzire il mio amore!

    ^^ Per fortuna che c'è Franci!!
    Besitooooos!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails