giovedì 13 ottobre 2011

Blecs ai sapori di Carnia


Piatto fondo serie Gocce Guzzini

Ed eccomi qua giusto in tempo per poter partecipare al contest sui blecs di Rossella del blog Ma che ti sei mangiato?
Partecipare a tale contest era più che doveroso date le  origini carniche della mia mamy e delle vacanze che ancora oggi trascorro in quella splendida terra che è la Carnia.
Penso sia doveroso spiegare a  coloro che non hanno mai visitato tale zona che cos'è il formaggio Frant. E' un formaggio di colore giallo scuro il  cui sapore è un contrasto tra il dolce ed il piccante ricavato dalla mescolanza di formaggi di varia stagionatura sminuzzati ed impastati con l'aggiunta di sale, pepe, latte e panna fino ad ottenere un impasto omogeneo che viene avvolto in tele e messo in stampi a stagionare per 40 giorni.
Un tempo la preparazione del formaggio Frant aveva lo scopo di recuperare i formaggi non idonei alla stagionatura e all'invecchiamento (principalmente a causa di crosta spaccata o gonfiori tardivi).Negli ultimi anni, in concomitanza con un aumento diffuso del benessere, si è assistito a un progressivo abbandono di questa produzione, lunga ed impegnativa , e caratterizzata da una scarsa remunerabilità.
Tengo a precisare che la ricetta dei blecs è quella del grandissimo chef Gianni Cosetti con qualche piccola modifica (ridotta la quantità del burro).

Ingredienti:
150gr di farina di grano saraceno
150gr di farina 00
40gr di burro Lattebusche
3 uova Le Naturelle
sale
2 salsicce
una manciata di funghi secchi
100gr di Formaggio Frant
1 cipolla

Preparazione:
Mescolare le due farine, aggiungere le uova, il burro ed il sale ed impastare.
Tirare la sfoglia abbastanza sottile e tagliarla a triangoli.
Lessarla in abbondante acqua calda salata e condire con il sugo.
Tritare e rosolare nella saltapasta della linea Aeternum Ceramic ok red line della Bialetti con un pò d'olio la cipolla, aggiugere la salsiccia sminuzzata ed i funghi tritati precedentemente messi in ammollo in acqua calda .
Cuocere il tutto aggiungendo se necessario un pò d'acqua e poco prima di condire i blecs aggiungere il formaggio frant .

Per preparare il sugo dei blecs ho utilizzato la saltapasta della linea Aeternum ceramic ok red line della Bialetti.
CERAMIC OK è l'innovativo rivestimento nano ceramico, costitutito da una fitta rete di particelle ceramiche a base di silicio che presenta una superficie liscia, compatta, uniforme dalle proprietà e performance uniche: resistenza ai graffi, alle abrasioni e alle alte temperature. La purezza e la naturalezza della ceramica per cucinare in modo più sano ed equilibrato.
Questa linea giovane, allegra e dinamica, impreziosita dall'impugnatura soft touch e dai coperchi in vetro è disponibile in due bellissime colorazioni ovvero red e black line.
Se volete ottenere  performance uniche in cucina dovete soltanto affidarvi a questa meravigliosa linea di pentole  della Bialetti!!



Con questa ricetta partecipo al contest Blecs are on the table del blog Ma che ti sei mangiato ?




Con questa ricetta partecipo al contest "La pasta fatta in casa" del blog Fusilli al tegamino.


21 commenti:

  1. Buona e particolare, complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Mmmm che acquolina in bocca!!!!
    Interessante anche conoscere piatti tipici poco conosciuti come i blecs ed il formaggio frant.
    Bravissima!!!!

    RispondiElimina
  3. Bravissima! Li hai fatti proprio con uno spirito carnico :) Il Formadi Frant merita di essere conosciuto come i blecs (è delizioso, quanto mi manca).
    Grazie di aver partecipato.

    RispondiElimina
  4. Mai usata la farina di grano saraceno.. la tua pasta è ottima.. ed il condimento pure!!!! smack e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  5. molto particolare e buonissima, complimenti

    RispondiElimina
  6. Grazie per le info dettagliate e per questo splendido primo.... veramente da leccarsi i baffi :)

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. che primo piatto gustoso...ha un aspetto parecchio invitante!!! ;)

    RispondiElimina
  8. Non ho mai usato la farina di grano saraceno la immagino molto "saporita" bella ricetta ciao

    RispondiElimina
  9. Decisamente favolosi.....devo farli, non li ho mai mangiati....e devo rimediare!!Buona giornata, Flavia

    RispondiElimina
  10. Un piatto squisito, originale e dal sapore tipicamente autunnale! Brava tesoro!

    RispondiElimina
  11. Ciao cara, ma che bella ricetta. Grazie per la tua partecipazione. Vado ad inserirti subito. In bocca al lupo per il contest.

    RispondiElimina
  12. Una pasta di grano saraceno: super gustosa!! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  13. che pasta squisita! mette davvero l'acquolina in bocca. Complimenti!!

    RispondiElimina
  14. Davvero molto particolare e sicuramente gustosissima.
    Un bacione e buona serata.

    RispondiElimina
  15. buonoooooooo

    t va di votarmi??? è per un concorso..basta che inserisci la tua mail e clicchi su mi piace t arriva un messaggio nella posta elettronica che devi confermare ..ecco il link
    http://www.rizzoliemanuelli.it​/concorso/open_ricetta.php?cat​=antipasto&id_ricetta=31

    RispondiElimina
  16. Buonissima la ricetta e di qualità la pentola.
    Baci

    RispondiElimina
  17. hai realizzato un primo davvero unico,complimenti!!!

    RispondiElimina
  18. Molto particolare ..Buona giornata

    RispondiElimina
  19. Ciao cara, è vero, è davvero unico questo piatto, in bocca al lupo!Bacioni

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails