domenica 19 dicembre 2010

Il panettone a lievitazione naturale




Ed ecco a voi signore e signori sua Maestà" Il panettone".
Dopo due lunghe settimane spese tra fare "rinfreschi" e coccolare il lievito madre, sperando che tutto vada bene,oggi ho creato il mio primo vero capolavoro, il panettone.
Sono veramente soddisfatta della riuscita in quanto tutte le persone che lo hanno assaggiato hanno detto che è meglio di quelli di pasticceria. La ricerca della ricetta giusta è stata abbastanza lunga perchè ci sono svariate ricette e diversi metodi di preparazione molto lunghi.
In molte ricette la quantità utilizzata di pasta madre è molto ridotta ed io avendo circa 1 kg di pasta madre, cercavo una ricetta in cui ne venisse utilizzata abbastanza.
Vi consiglio vivamente di provare a realizzarlo è semplice e dà molte soddisfazioni!!!!
La mia stella illuminante è stata Libera, che ringrazio di cuore, che mi ha consigliato la ricetta del panettone di tzaziki a colazione dove, viene utilizzata parecchia pasta madre ed inoltre non è molto complessa la preparazione.
Inoltre un altro grosso aiuto per la riuscita perfetta è stato l'utilizzo della farina per panettoni del molino DallaGiovanna.
Sua Maestà è stato presentato su un'alzatina della Primogì, azienda produttrice di ceramiche fatte a mano di Bassano del Grappa.

Per 1 panettone da 1 kg ed uno da 500gr:

320 g.di lievito madre
500gr di farina di forza per panettone Molino dallagiovanna
125 g. di acqua a temperatura ambiente
230 g. di zucchero
150 g. di tuorli
125 g. di burro a temperatura ambiente (più quello necessario per ungersi le mani)
10 g. di sale
200 g. di uvetta
100 g. di canditi misti
bucce di 1 arancia e 1 limone grattugiate
estratto di vaniglia

Spezzettate il lievito madre e fare assorbire lentamente acqua, lo zucchero e la farina nell'impastatrice per 5/10 minuti.
L'impasto risulterà bello duro.

Cominciate ad aggiungere lentamente le uova in 3 riprese nell'impasto fino a completo assorbimento.
Dopo aver aggiunto tutti i tuorli cominciate ad aggiungere il burro a temperatura ambiente, in 3 volte aggiungendone di nuovo solo quando quello precedente sarà stato assorbito.
Aggiungete il sale, la buccia dell'arancia, del limone e l'essenza di vaniglia e fate andare la macchina fino a quando il vostro impasto sarà bello incordato ed elastico.

A questo punto mettete l'impasto a riposare per almeno 4 ore ( io consiglio di più) su un piano, ricordandovi di ungere bene la supeficie massaggiandola con le mani ben unte di burro.

Dopo il periodo di riposo appiattire l'impasto, mettere l'uvetta precedentemente messa in ammollo e ben strizzata ed i canditi, inglobare nell'impasto i canditi e le uvette cercando di non farli uscire dall'impasto per evitare che si brucino durante la cottura.
Dividere l'impasto in 2, ungetelo con le mani ben imburrate e fate riposare circa 1 ora e mezzaricordandovi di arrotondare i panetti con le mani unte ogni mezz'ora circa.

Mettete i panettoni nelle forme di carta poggiate su una teglia da forno e aspettate che crescano fino all'orlo avendo cura di tenerle in un luogo caldo (occorreranno circa 24 ore). Controllate che la superficie dei panettoni sia sempre umida ed eventualmente vaporizzate con acqua.

Infornate a 180° avendo cura di vaporizzare con acqua i panettoni, e proseguite la cottura per circa 50 minuti.

Estraete i panettoni dal forno e capovolgeteli a testa in giù sospendendoli fra due sedie ed infilando alla loro base due stecconi di legno.
Conservarli in sacchetti di plastica.

29 commenti:

  1. Un panettone perfetto! :)

    Sua maestà l'imperatore dei panettoni... Io preferisco il pandoro, ma vorrei disperatamente dare un morso a questa meraviglia!

    Bravissimissima come sempre!
    Un bacione grande!
    Babi

    RispondiElimina
  2. m'inchino difronte a sua maestà!!!!!!!!!!!bravissimaaaaaaaaa!baci!

    RispondiElimina
  3. Davvero bello! Bravissima! So la fatica che ci vuole per farlo, ma la soddisfazione ripaga tutto.
    Buona domenica

    RispondiElimina
  4. Davvero complimenti Francesca, un autentico capolavoro! rimango senza parole di fronte a tanta bravura e pazienza! buona domenica. baci.
    Terry

    RispondiElimina
  5. E questo è il re dei re!
    :O
    E' bellissimo ,d avvero!Hai fatto un lavorone!Complmenti!^^Io ancora non mi ci metto..ho troppo apaura che il mio lievitino ciccino non ce la faccia far liveitare un dolce così!
    Uffetto!
    Complimenti ancora è bellissimo...e immagino il sapore...lo immagino solo!:P
    un bacione e buona domenica^^

    RispondiElimina
  6. Ti è venuto una meraviglia!!!! Quindi mi confermi la bontà della ricetta di Roberto? vorrei provarlo anch'io...

    RispondiElimina
  7. ma dai...è fantastico e chissà quanto è buono.
    buona domenica

    RispondiElimina
  8. Che dirti, ua maestà è veramente meraviglioso, penso che hai provato una bella soddisfazione...brava.

    RispondiElimina
  9. Anche io oggi vado di panettone, ma con lievito di birra.. insomma diciamo il fratellino "sfigato" eh eh! Speriamo cmq vada tutto bene, ne uso poco a favore di lunghe lievitazioni, vedremo!

    RispondiElimina
  10. Ma è riuscito una meraviglia,complimenti!!!

    RispondiElimina
  11. complimenti per sua maestà! davvero bello e sicuramente buonissimo!
    ne approfitto per farti gli auguri di un sereno Natale, nel caso non riuscissi a ripassare da qui nei prossimi giorni!
    un bacio
    Shade

    RispondiElimina
  12. Veramente brava, ti è venuto una favola. Non so se poi riesco a ripassare, quindi colgo l'occasione per farti i miei più cari auguri di Buone Feste. Un abbraccio, Sabri

    RispondiElimina
  13. Complimenti. Dire che è una vera meraviglia è riduttivo. Un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  14. Favoloso sei stata bravissima!!Una fettona la mangerei volentieri!
    Francesca

    RispondiElimina
  15. Perfetto!!!!....bravissima!!!!

    RispondiElimina
  16. è semplicemente perfetto!
    come direbbero i veri esperti, quale io non sono, l'alveolatura è come da manuale, il colore dell'impasto e quello della crosta idem, l'uvetta non è precipitata.

    sei stata bravissima!

    ma che soddisfazione quando si riesce in cotali imprese con le nostre manine?!?!?

    RispondiElimina
  17. Ciao c'è un Christmas giveaway … che ti aspetta! http://vesselinaivanova.altervista.org/blog/?p=911

    RispondiElimina
  18. Ah Frà.. io non ho parole.. t'è venuto spettacolare.. bello alto!!!! Complimenti!!! smack buona settimana .-)

    RispondiElimina
  19. Nooooooooooooooooo!!!!!!
    Sei troppo brava!!!!!!!
    Complimenti grandissimi!!!!!!!!
    Un bacione!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. WOW... un capolavoro, si!! Bravissima ^___^

    RispondiElimina
  21. Brava! Ma che dico brava... bravissima!!!!!!!! Ho provato l'anno scorso e ammetto che fatto in casa è nettamente più buono!
    E poi metti la soddisfazione nello sfornarlo!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Ma sei stata bravissima! Questo panettone è un vero capolavoro...
    Ma che impegno però...
    Io la pasta madre purtroppo non ce l'ho...mi limito a guardare il tuo con grande ammirazione.
    Complimenti.
    Un bacione

    RispondiElimina
  23. Ti è venuto bellissimo, brava brava brava!!!! Auguroni per queste feste da Simona e Claudia

    RispondiElimina
  24. Complimenti cara Francy...sei stata davvero bravissima...hai fatto sicuramente un capolavoro!!!Smack!!

    RispondiElimina
  25. Francesca, allora abbiamo trovato la "pietra verde", deciso, sarà il panettone di tutti i Natali a venire (io spero sempre con l'impastatrice ;-) ) anche "ello" ha detto: meglio che in pasticceria, brava Fran..

    RispondiElimina
  26. nooo!! non ci credo!! l'hai fatto davvero tu?? sei bravissima!!!!!!!!!!!!! e l'hai pure messo sull'alzata di Bassano (mio paese di origine!) ♥ un inchino!!!

    RispondiElimina
  27. Clap clap (applauso) :)
    Dire che è stupendo è assolutamente riduttivo!! Sarà stata dura, già dalla ricerca della ricetta e poi rinfresco dopo rinfresco.. mamma mia!! io non ho ancora mai fatto un panettone, ma guardando il tuo mi viene voglia.. l'anno prossimo proverò sicuramente e proverò la tua ricetta!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  28. È talmente bello che posso sentire la tua soddisfazione, un capolavoro davvero, da applauso! ( e in più sarà buonissimo, vero!) Complimenti! :)

    RispondiElimina
  29. Ciao Francesca stavamo per perderci questa meraviglia complimenti è splendido....
    Un bacione e auguri di buone feste dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails